Fabio Lovino

Fabio Lovino nasce a Roma nel 1963. Durante l’università comincia a lavorare come fotografo per pubblicità e a realizzare ritratti di rockstar e di famosi jazzisti. Successivamente al lavoro di ritrattista si affianca il reportage di cinema, i ritratti di scrittori e di artisti visuali contemporanei e la realizzazione di numerose copertine di CD per artisti italiani ed internazionali. Solo in ordine di tempo, gli ultimi album di Mark Knopfler e Morrissey in Inghilterra, Elisa, Caparezza, Subsonica, Marina Rei, Alex Britti, Cammariere, Renato Zero, in Italia. Colleziona nel portfolio personale artisti italiani ed internazionali come Robert De Niro ed Al Pacino, Benicio del Toro, Terry Gilliam, Martin Scorsese, Francis Ford Coppola, Isabelle Huppert, David Cronemberg, David Lynch; oltre a tantissimi artisti italiani come Marco Bellocchio, Bertolucci, Moretti, Morante, Castellitto e tantissimi altri. Molti di questi ritratti sono diventati le copertine e servizi dei più famosi magazine italiani ed esteri, come Io Donna, Max, Elle, Vogue Pelle, Vanity Fair, Il Venerdì, Rolling Stone, Studio e l’Expresso. Fabio Lovino è molto attivo anche nel no profit. Ha collaborato con Fondazione Kennedy e le sue fotografie sono state messe all’asta durante il Festival di Venezia, in un evento organizzato per l’occasione dalla Fondazione nel 2010.