Giovanissimo si appassiona alla fotografia e Roma, palcoscenico ricco di occasioni, presenze e situazioni, gli offre tutti gli spunti; è il periodo dei primi anni della Repubblica, del boom economico, del neorealismo, delle grandi produzioni hollywoodiane. Anni che vive da protagonista fotografando i personaggi famosi che sono passati per la città eterna: artisti, intellettuali, attori, re e regine. E lì, in Via Condotti, Via Veneto comincia l’avventura del primo “paparazzo” della Dolce Vita.